L’ombrina boccadoro “ha l’oro in bocca”

L’ombrina boccadoro “ha l’oro in bocca”

Il curioso nome dell’Ombrina Boccadoro deriva proprio dalla colorazione gialla dorata dell’interno della bocca, lo sapevate??
Le sue carni estremamente nobili e pregiate hanno origini regali: l’ombrina infatti veniva proposta come specialità presso i banchetti papali già nel ‘500 da Bartolomeo Scappi, detto il “cuoco dei papi”, che nei suoi ricettari ne esaltava le straordinarie qualità…